it

fr
en

Inverno

Estate

offerte speciali

 

La Thuile Enduro powered by SRAM › Coppa Italia Enduro 2015

A La Thuile torna di scena il vero enduro con una gara tecnica e fisica di altissimo livello che conferma i valori in campo nella classifica generale del Coppa Italia Enduro



Ampio dislivello, prove speciali lunghe e fisiche, sezioni ripide e tratti da rilanciare, porzioni scassate con radici e pietre che si alternano a pratoni e boschi divertenti e ricchi di flow, La Thuile ne ha davvero per tutti i gusti e questa gara, valida come quarta prova della Coppa Italia Enduro, ha mostrato nuovamente dopo la EWS dello scorso anno, la completezza ed eterogeneità dei percorsi di questa splendida località alpina.

Le caratteristiche del percorso di gara sono state la cosa che maggiormente ha entusiasmato i concorrenti questo weekend, che si sono letteralmente esaltati dalle speciali, così diverse l’una dall’altra, così “enduro” nel senso più stretto e originale del termine. Guidare al limite delle proprie possibilità è divertimento allo stato puro ed è ciò che accomuna pro e amatori. Qui a La Thuile tutti hanno potuto esprimere al meglio le proprie caratteristiche contribuendo a rendere spettacolare e avvincente la competizione.



Sul filo dei secondi la vittoria di Francois Bailly-Matre, BMC Factory Trailcrew, all’ultima speciale Mulino, la più enduro a detta di tutti i riders, su un sempre più convincente Nicola Casadei, team Airoh-Axo-Santacruz, in testa fino a quel momento. Durante la PS6 Nicola ha abbassato il proprio tempo di ben 20 secondi, 8 in meno rispetto al tempo di Francois del giorno precedente. Sembrava fatta, ma il francese, al rientro dopo un infortunio, ha spinto forte senza commettere errori ricucendo il margine e superando Nicola di soli 2 secondi.

Mi piace correre su terreni alpini, adoro le speciali lunghe, mi divertono da matti e il divertimento è la benzina che mi fa correre. Due secondi dopo oltre 50 minuti di speciali non poi così tanti, complimenti a Nicola, si può dire che siamo arrivati assieme” commenta sportivamente Francois Bailly-Matre al termine della gara.



Sul terzo gradino del podio sale Ludo May, Canyon Factory Enduro Team, che è riuscito a mantenere una prestazione ottima e costante per tutta la gara, con anche la vittoria della speciale più tecnica, La Fresa.

In campo femminile invece è stato un dominio assoluto quello di Tracy Moseley, Trek Factory Racing Team, davanti a tutte sin dalla prima speciale con distacchi importanti. Per rendere l’idea di che tipo di atleta stiamo parlando basta dire che chiude 20esima assoluta. Dietro di lei le due gemelle Gehrig, Anita e Carolin, Ibis Cycles Enduro Team, chiudono il podio. Solo 30secondi hanno invece impedito alla leader del circuito di Coppa Italia, Louise Pauline, Alien Factory di raggiungere la terza posizione. La rider svedese ha lottato fino all’ultimo per riuscire a rosicchiare qualche secondo alle gemelle, ma alla fine ha dovuto accontentarsi della quarta posizione.



La Thuile ha tutto da offrire ad un rider” dichiara la vincitrice Tracy Moseley all’arrivo “qui si respira una bella aria, tutti lavorano sodo per sviluppare la mountain bike e l’enduro in questa località. In questo weekend non mi sono risparmiata, volevo fare bene ed allenarmi in vista delle prossime tappe alpine di EWS”.

Tra gli esordienti la vittoria va ancora una volta a Simone Martinelli, che sarà sicuramente uno da tenere sott’occhio il prossimo anno, quando al passaggio di categoria farà la gara completa insieme ai top rider.



Se la passata estate durante la tappa della Enduro World Series le proibitive condizioni meteo con freddo e persino neve hanno brutalmente caratterizzato la gara, questa edizione di La Thuile Enduro è stata baciata dal sole e da un clima estivo con temperature ben sopra la media. Difficile spingere forte e mantenere la concentrazione lungo le speciali a queste quote, con il sole diritto sopra la testa e la polvere a seccare la gola. Ma se da un lato la fatica e il sudore sono stati tanti, dall’altro lo spettacolo delle vette e i ghiacciai circostanti hanno reso l’esperienza di correre a La Thuiledecisamente unica.



La Thuile è una mountain bike destination dal forte carattere, con una vocazione per il gravity ed in particolare per l’enduro che ha pochi paragoni al mondo. Tra i top rider è considerata una delle località con i trail più completi. La naturalità dei sentieri, aspetto sul quale il resort punta tantissimo con continui lavori di miglioria e mantenimento delle condizioni dei trail, è il principale punto di forza della località. Paragonata ad altre location La Thuile si è affacciata da poco nel panorama internazionale ma già gode di un riverente rispetto e considerazione, è il luogo dove grandi campioni cominciano a venire ad allenarsi e dove aziende importanti portano materiali e prodotti per i test finali.

Archiviata con successo anche questa seconda edizione di La Thuile Enduro, tutto lo staff organizzativo e la Società Funivie coinvolta in prima linea nella gara, fanno un grosso in bocca al lupo a tutti i rider per la tappa conclusiva della Coppa Italia Enduro e rinnovano l’invito a passare a La Thuile.



L’estate è ancora lunga e le occasioni per venire a girare su questi sentieri non mancheranno di certo!
Vi aspettiamo all’ombra del Monte Bianco!

Qui le classifiche complete: www.rockinthemiddle.com/uploads/LaThuileEnduro2015Classifiche.zip

Qui la photogallery completa:
https://www.flickr.com/photos/lathuilemtb/sets/72157655755856352/ 

Qui il video ufficiale dell'evento:


Per maggiori info:
www.lathuile.it/mtb
facebook.com/lathuilemtb
twitter.com/lathuilemtb
instagram.com/lathuilemtb

Scheda Gara

LOCATION:
La Thuile, Valle d’Aosta, Italy

SITO INTERNET
www.lathuile.it/mtb


PROGRAMMA

2 Luglio 2015

20.00 Annuncio percorso gara con mappa

4-9 Luglio 2015

Percorso aperto e segnalato per prove libere
09:00 Apertura biglietteria per bike pass

09:30 Apertura seggiovia
17:00 Chiusura seggiovia

10 Luglio 2015

Percorso aperto e segnalato per prove libere
09:00 Apertura biglietteria per bike pass

09:30 Apertura seggiovia
14.00 Apertura segreteria di gara per controllo tesserae e ritiro numero di gara
17:00 Chiusura seggiovia

18:00 Chusura segreteria di gara
18:30 Riders Briefing per atleti e team managers

11 Luglio 2015

Race Day1

07:00 Apertura segreteria di gara per controllo tesserae e ritiro numero di gara
08:00 Chusura segreteria di gara
09:00 Start per il num.1 // Esordienti ed Allievi faranno una gara ridotta ad 1 giorno solo (PS1-2-3)
17:00 Premiazioni per Esordienti e Allievi

21:30 Premiere unReal

12 Luglio 2015

Race Day2

09:00 Start per num1
17:00 Premiazioni


ISCRIZIONI
Online: http://www.mysdam.net/store/data-entry_29863.do
In loco: Venerdì 10 Luglio dalle 14.00 alle 16.00 presso la segreteria di gara
Costo: 70,00Euro (incluso il bikepass dei 2 giorni di gara) // Per esordienti e allievi la gara è gratuita
aperte fino a 09/07/15
Per gli italiani è obbligatoria l'iscrizione al fattoreK sul sito dell'FCI
E' richiesta la tessera.

DESCRIZIONE PERCORSO
Il percorso è costituito da 6 prove speciali (3 il sabato e 3 la domenica) e le risalite saranno in parte meccanizzate in parte pedalate, grazie alle 2 seggiovie bosco express e chalet express..
Il dislivello totale in discesa è 4500m e la lunghezza delle prove cronometrate è di 40 km. Alcune speciali sono lunghe e fisiche, mentre altre divertenti tutte da guidare e ricche di flow.
I ristori saranno presso l'area paddock alla partenza della seggiovia Bosco Express

Informazioni tecniche

Dislivello in discesa 4500m
Risalite pedalate 500m

PS 1/5: SuperKappa Plus
Start 2328m / Finish 1621m
Dislivello 707m

PS 2: Piloni
Start 2100m / Finish 1490m
Dislivello 610m

PS 3/6: Mulino
Start 2338m / Finish 1477m
Dislivello 861m

PS 4: La Fresa
Start 1777m / Finish 1483m
Dislivello 294m

MAPPA PERCORSO

BIKE PASS PER I GIORNI DI PROVA
I bike pass per le giornate di prova possono essere acquistate presso la biglietteria, di Funivie Piccolo San Bernardo in Localita’ Entreves, 149 La Thuile di fronte all'area paddock. Il prezzo di un bike pass giornaliero è di 19€, qui le tariffe complete.

RITIRO NUMERI DI GARA E CONTROLLO TESSERE
venerdì 10 Luglio 14:00 – 18:00 presso la segreteria di gara in area paddock

RIUNIONE TECNICA ATLETI E TEAM MANAGER
venerdì 10 Luglio ore 18:30 sotto il palco in area paddock

BIKE MARKING – TIME AND LOCATION
Ogni rider dovrà provvedere alla marcatura della propria bici. Le regole per la marcatura sono contenute nella busta che verrà data ai concorrenti insieme con la tabella porta numero e le etichette adesive. L’etichetta adesiva sul telaio contenente gli orari di gara del concorrente verrà applicata sotto il palco dal personale Superenduro pochi istanti prima dell’inizio della partenza.

RISTORI
Una zona generosa zona ristoro si trova nella zona paddock, alla partenza della seggiovia Bosco Express

LOCATION OF TECH SUPPORT ZONES (NEUTRAL AND/OR TEAM)
La zona di supporto tecnico è alla Team Pit Area e alla zona paddock.

AWARDS
Le premiazioni si svolgeranno in area paddock alla fine della gara. Il sabato verrano premiati esordienti e allievi, mentre la domenica tutte le altre categorie. I vincitori di categoria saranno premiati con premi in denaro e con gli oltre 10.000 di materiale offerti da SRAM

TLe seguenti categorie saranno premiate con premi in deanro:
OPEN M (Elite-Under23)
OPEN F (Elite-Under23-Junior)
JUNIOR M

Le seguenti categorie riceveranno premi in materiale:
ELITESPORT
MASTER 1-2
MASTER 3-4
MASTER 5 e Over AMATORI
Donne Unica

ATHLETE PARTY
Sabato 21:30 presso la sala manifestazioni Arly // unReal premiere

PRIMO SOCCORSO
Ai riders verrà dato un numero di telefono di emergenza prima dell’inizio della gara

OSPEDALE PIU' VICINO
a Morgex c'è un centro traumi, mentre l'ospedale più vicino si trova ad Aosta

COME ARRIVARE

La Thuile è facilmente raggiungibile dalla Francia e dalla Valle d’Aosta. Gli aeroporti più vicini sono Torino e Ginevra. Squadre e piloti che arrivano da Aosta devono prendere l’uscita autostradale di Morgex e seguire “Pre St. Didier” e poi La Thuile.

ATTENZIONE NON SEGUIRE IL NAVIGATORE CHE GENERALMENTE INDICA DI PRENDERE PER “COLLE SAN CARLO”. Si tratta di una strada stretta, ripida e tortuosa, non raccomandata per i veicoli TEAM e camion.

Per i Team e piloti che arrivano dal Traforo del Monte Bianco è necessario prendere l’uscita autostradale per Courmayeur, quindi seguire “Pre St. Didier” e poi La Thuile. Per i Team e piloti provenienti dal Passo del Piccolo una volta a La Thuile seguire il segnale delle “Funivie”

DOVE DORMIRE
http://www.lathuile.it/catalogo.asp?id=482&l=1&s=E&n=3

SOCIAL MEDIA
hashtag ufficiali: #LaThuileEnduro, #LaThuileMTB
www.lathuile.it/mtb
facebook.com/lathuilemtb
twitter.com/lathuilemtb
instagram.com/lathuilemtb

CONTATTI
Event Manager: enricoguala@gmail.com // Enrico Guala
Race Director: marte.enrico@tiscali.it // Enrico Martello
Media coordinator: laura@ritm-media.com // Laura Fusco

A La Thuile torna di scena il vero enduro con una gara tecnica e fisica di altissimo livello che conferma i valori in campo nella classifica generale del Coppa Italia Enduro



Ampio dislivello, prove speciali lunghe e fisiche, sezioni ripide e tratti da rilanciare, porzioni scassate con radici e pietre che si alternano a pratoni e boschi divertenti e ricchi di flow, La Thuile ne ha davvero per tutti i gusti e questa gara, valida come quarta prova della Coppa Italia Enduro, ha mostrato nuovamente dopo la EWS dello scorso anno, la completezza ed eterogeneità dei percorsi di questa splendida località alpina.

Le caratteristiche del percorso di gara sono state la cosa che maggiormente ha entusiasmato i concorrenti questo weekend, che si sono letteralmente esaltati dalle speciali, così diverse l’una dall’altra, così “enduro” nel senso più stretto e originale del termine. Guidare al limite delle proprie possibilità è divertimento allo stato puro ed è ciò che accomuna pro e amatori. Qui a La Thuile tutti hanno potuto esprimere al meglio le proprie caratteristiche contribuendo a rendere spettacolare e avvincente la competizione.



Sul filo dei secondi la vittoria di Francois Bailly-Matre, BMC Factory Trailcrew, all’ultima speciale Mulino, la più enduro a detta di tutti i riders, su un sempre più convincente Nicola Casadei, team Airoh-Axo-Santacruz, in testa fino a quel momento. Durante la PS6 Nicola ha abbassato il proprio tempo di ben 20 secondi, 8 in meno rispetto al tempo di Francois del giorno precedente. Sembrava fatta, ma il francese, al rientro dopo un infortunio, ha spinto forte senza commettere errori ricucendo il margine e superando Nicola di soli 2 secondi.

Mi piace correre su terreni alpini, adoro le speciali lunghe, mi divertono da matti e il divertimento è la benzina che mi fa correre. Due secondi dopo oltre 50 minuti di speciali non poi così tanti, complimenti a Nicola, si può dire che siamo arrivati assieme” commenta sportivamente Francois Bailly-Matre al termine della gara.



Sul terzo gradino del podio sale Ludo May, Canyon Factory Enduro Team, che è riuscito a mantenere una prestazione ottima e costante per tutta la gara, con anche la vittoria della speciale più tecnica, La Fresa.

In campo femminile invece è stato un dominio assoluto quello di Tracy Moseley, Trek Factory Racing Team, davanti a tutte sin dalla prima speciale con distacchi importanti. Per rendere l’idea di che tipo di atleta stiamo parlando basta dire che chiude 20esima assoluta. Dietro di lei le due gemelle Gehrig, Anita e Carolin, Ibis Cycles Enduro Team, chiudono il podio. Solo 30secondi hanno invece impedito alla leader del circuito di Coppa Italia, Louise Pauline, Alien Factory di raggiungere la terza posizione. La rider svedese ha lottato fino all’ultimo per riuscire a rosicchiare qualche secondo alle gemelle, ma alla fine ha dovuto accontentarsi della quarta posizione.



La Thuile ha tutto da offrire ad un rider” dichiara la vincitrice Tracy Moseley all’arrivo “qui si respira una bella aria, tutti lavorano sodo per sviluppare la mountain bike e l’enduro in questa località. In questo weekend non mi sono risparmiata, volevo fare bene ed allenarmi in vista delle prossime tappe alpine di EWS”.

Tra gli esordienti la vittoria va ancora una volta a Simone Martinelli, che sarà sicuramente uno da tenere sott’occhio il prossimo anno, quando al passaggio di categoria farà la gara completa insieme ai top rider.



Se la passata estate durante la tappa della Enduro World Series le proibitive condizioni meteo con freddo e persino neve hanno brutalmente caratterizzato la gara, questa edizione di La Thuile Enduro è stata baciata dal sole e da un clima estivo con temperature ben sopra la media. Difficile spingere forte e mantenere la concentrazione lungo le speciali a queste quote, con il sole diritto sopra la testa e la polvere a seccare la gola. Ma se da un lato la fatica e il sudore sono stati tanti, dall’altro lo spettacolo delle vette e i ghiacciai circostanti hanno reso l’esperienza di correre a La Thuiledecisamente unica.



La Thuile è una mountain bike destination dal forte carattere, con una vocazione per il gravity ed in particolare per l’enduro che ha pochi paragoni al mondo. Tra i top rider è considerata una delle località con i trail più completi. La naturalità dei sentieri, aspetto sul quale il resort punta tantissimo con continui lavori di miglioria e mantenimento delle condizioni dei trail, è il principale punto di forza della località. Paragonata ad altre location La Thuile si è affacciata da poco nel panorama internazionale ma già gode di un riverente rispetto e considerazione, è il luogo dove grandi campioni cominciano a venire ad allenarsi e dove aziende importanti portano materiali e prodotti per i test finali.

Archiviata con successo anche questa seconda edizione di La Thuile Enduro, tutto lo staff organizzativo e la Società Funivie coinvolta in prima linea nella gara, fanno un grosso in bocca al lupo a tutti i rider per la tappa conclusiva della Coppa Italia Enduro e rinnovano l’invito a passare a La Thuile.



L’estate è ancora lunga e le occasioni per venire a girare su questi sentieri non mancheranno di certo!
Vi aspettiamo all’ombra del Monte Bianco!

Qui le classifiche complete: www.rockinthemiddle.com/uploads/LaThuileEnduro2015Classifiche.zip

Qui la photogallery completa:
https://www.flickr.com/photos/lathuilemtb/sets/72157655755856352/

Per maggiori info:
www.lathuile.it/mtb
facebook.com/lathuilemtb
twitter.com/lathuilemtb
instagram.com/lathuilemtb

 

 

Consorzio Operatori Turistici La Thuile
Via M. Collomb, 36 - 11016 La Thuile (AO)
Valle d’Aosta - Vallée d’Aoste - Italia - Italy
Tel. +39 0165 88 30 49 - Fax +39 0165 88 51 96
Mail info@lathuile.it - P.IVA 00657400073

Funivie Piccolo San Bernardo S.p.a.
Fraz. Entrèves, n. 149 - 11016 La Thuile (AO)
Valle d’Aosta - Vallée d’Aoste - Italia - Italy
Tel +39 0165 884150 - Fax +39 0165 884052
Mail info@lathuile.net - P.IVA 00076340074
Capitale Sociale Versato: Euro 10.713.416,00
Società trasparente

Tanti consigli sugli hotel di La Thuile per splendide vacanze a La Thuile su tripadvisor